1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
 

Contenuto della pagina

INDUSTRY 4.0 & SETTORE TISSUE - quando la tecnologia non sostituisce la carta ma la produce

 

L’Italia gioca un ruolo importante a livello mondiale nella produzione di macchinari per l’industria Tissue, che vede il suo cuore produttivo a Lucca in Toscana, dove ogni anno vengono organizzate manifestazioni del calibro di “IT’s Tissue” e “MIAC”, che vantano la collaborazione delle più importanti aziende italiane in questo campo.

Le scommesse per il futuro sono importanti in questo settore, che non si lascia scappare l’opportunità del Digital Tissue dato dall'industria 4.0, un approccio verso l’IoT in un’ottica di miglioramento continuo, si punta alla massima connessione, l’obiettivo infatti è quello di aumentare la produttività e la qualità del prodotto, riducendo il TIME TO MARKET ovvero il tempo impiegato per portare sul mercato un nuovo prodotto.

A livello globale il maggiore consumatore è il Nord America (25,27%), il quale ambisce a prodotti di alta qualità, tra i quali si distingue l’eccellenza della produzione italiana, a fare capolino è la Cina (19,5%) che ha visto un’importante crescita dal 2013 al 2017, totalizzando il 39% del progresso globale del Tissue di quegli anni.

Come riporta Enzo Baglieri, docente universitario dell’Università Bocconi : "La sfida tecnologica, a differenza del passato, non si vince solo con l'investimento nell'asset, ma con la comprensione delle sue potenzialità - ha detto Baglieri - La via italiana, in base alle caratteristiche morfologiche e culturali delle nostre imprese, passa attraverso le filiere industriali, che saranno lo snodo per consentire ai vari attori del sistema di interagire per rispondere alle esigenze dettate dal nuovo paradigma 4.0: interoperabilità, virtualizzazione, decentralizzazione, capacità di risposta in tempo reale, modularizzazione e orientamento al servizio".

Questo settore merceologico presenta tutte le carte in regola per il miglioramento digitale, soprattutto grazie al nuovo approccio cliente-industria, dove è quest’ ultima ad adattarsi alle esigenze del mercato, anche grazie alle recenti scoperte in ambito scientifico, che ipotizzano le diverse tipologie di preferenze nei prodotti in carta a differenti stati emotivi.

Dati presi da Global Tissue Business Outlook (2015)

 
  1. 28.03.2018mcT Alimentare - Mostra Convegno Tecnologie per l'Industria Alimentare
    mcT Alimentare - Mostra Convegno Tecnologie per l'Industria Alimentare

Resta informato sulle nuove tecnologie e sugli eventi del settore.

Visita il nostro Linkedin

Aggiungi intelligenza agli impianti che sfruttano energie rinnovabili grazie agli SMART Product.

Smart Products

Per richiedere maggiori informazioni sui prodotti/servizi o preventivi scrivi a

technical@aepi.it
 
Torna ad inizio pagina