logo di Aepi

L'IDENTITÀ' SOCIAL NELLE GESTIONE DELLE RISORSE UMANE AL TEMPO DEL 4.0

 

Nell'era del 4.0, la Rete e più nello specifico Linkedin, è il primo canale di reclutamento del personale e il primo modo, per le aziende, di trasmettere ai diversi stakeholders, la propria identità, i propri valori e la propria mission.

Selezionare talenti, trattenerli in azienda e incentivare l’idea di gruppo sono tra le sfide più ardue del presente e del futuro.

Diventa fondamentale per le Aziende, curare la brand reputation attraverso una corretta ed efficace gestione dei social network quali Linkedin, Facebook e Twitter, per citare i più utilizzati, a scopo personale e professionale.
Per definirsi efficace, nel mondo social della "corsa al like", la gestione dei social network deve creare un engagement partecipativo nel quale, i vari attori aziendali, collaborino attivamente per valorizzare, anche sul web l’identità aziendale.
Questa missione diventa possibile, nel momento in cui, quanti più attori possibili all’interno della medesima realtà organizzativa, adottino alcuni accorgimenti, diventando dei veri e propri "brand ambassadors".

Primo tra questi accorgimenti, è quello di condividere i post che vengono pubblicati sulle varie pagine aziendali, e di condividere i post dei propri colleghi. Questo crea condivisione e partecipazione.
Un altro accorgimento è quello che i vari collaboratori aggiungano ai propri collegamenti, quanti più membri possibili dell’ organizzazione di appartenenza. Questo crea relazioni e conoscenza circa la professionalità dei diversi interlocutori aziendali.
Altro aspetto da non sottovalutare è l’utilizzo frequente della piattaforma per pubblicare contenuti e post in linea con gli obiettivi strategici aziendali. Quanto più questi contenuti sono pertinenti con le attività aziendali e quanto più rispecchiano tematiche di interesse generale, tanto più si creerà flusso comunicativo e di conseguenza nuovi candidati, nuovi possibili clienti, nuovi followers e fiducia nel brand e nella filosofia che contraddistingue un’Azienda dai propri competitors.

Gli addetti al marketing e alle risorse umane, dovrebbero, dal canto loro, produrre contenuti relativi non solo ad aspetti tecnici riferibili ai processi e ai prodotti del core business aziendale, ma anche contenuti capaci di esprimere la filosofia aziendale e l’etica delle sue prassi, aspetto fondamentale per tutte le risorse che devono valutare l’azienda per un eventuale cambio di lavoro.
Anche Facebook, può diventare utile per rafforzare l’identità Aziendale ove, ciascun dipendente, associ il proprio profilo all’Azienda di appartenenza.
Basta dunque un clic, per fare la differenza.
La gestione delle risorse umane non può esimersi dal creare rete e dal valorizzare la social reputation, in chiave strategica di gestione e attrazione dei talenti, sempre più attirati dal valore del brand aziendale oltre che da aspetti quali la retribuzione, il benessere lavorativo e la soddisfazione nello svolgimento delle proprie attività.

Condividere e partecipare alla vita web aziendale, non è quindi più solo una questione di pubblicità, ma di vantaggio competitivo.

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito